News/Eventi

I bronzi dorati di Pergola sotto una nuova luce

L’unica e più grande opera scultorea in bronzo dorato esistente, risalente all’epoca romana, risiede nelle Marche, a Pergola, che ha dedicato un museo a questi reperti.

Effetto Luce ha avuto l’onore di collaborare a questo progetto con il noto fisico Paco Lanciano, già consulente per le trasmissioni televisive Quark e Superquark e curatore, insieme allo stesso Piero Angela, dell’allestimento permanente delle Domus Romane di Palazzo Valentini, del Foro di Augusto e del Foro di Cesare.

I bronzi sono esposti in via permanente in una sala del Museo dei Bronzi Dorati di Pergola che per l’occasione è stata restaurata e allestita con un impianto multimediale che narra la storia delle statue e la loro genesi.

Il Sindaco di Pergola, il dott. Francesco Baldelli, ha dato un’impronta precisa all’allestimento. “Ho voluto alto valore, respiro internazionale ma anche attenzione al territorio.” dichiara alla stampa. “È per questo che sono stati coinvolti Paco Lanciano con la sua équipe ed Effetto Luce, un’eccellenza del territorio che ha forte esperienza nell’illuminazione museale, con molte referenze di alto livello anche in campo internazionale.”

L’allestimento ha già riscosso molti consensi e, come tutti i grandi risultati, ciò che ha funzionato bene è stata la sinergia del gruppo di lavoro: l’amministrazione comunale, i tecnici del Comune di Pergola, la sovrintendenza e tutti coloro che hanno dato il proprio contributo.

“L’Italia ha il più grande patrimonio artistico e culturale del mondo e le Marche non sono da meno rispetto alle altre regioni” afferma Vanni Elisei, amministratore di Effetto Luce, nel corso delle interviste durante la presentazione del nuovo allestimento. “Dobbiamo solo fare le cose bene e, soprattutto, comunicarle ancora meglio. Questo progetto di eccellenza farà un gran bene al nostro territorio.”

Credits: video by Rossini TV

Effetto Luce sul set del film "La mia seconda volta"

Una nuova collaborazione per Effetto Luce che, come partner per le riprese del nuovo film di Simone Riccioni, il noto attore marchigiano, “La mia seconda volta”, è intervenuta per promuovere personaggi e luoghi del territorio.

Effetto Luce ha contribuito, in collaborazione con gli scenografi, a rendere il set suggestivo.

La pellicola, da pochi giorni nelle sale di tutta Italia, è stata interamente girata nelle Marche a Macerata, Civitanova, Corridonia, Recanati, Montegiorgio, Montegranaro e Porto Sant’Elpidio.

“La mia seconda volta” è un film incentrato sulle scelte e sulle loro conseguenze, soprattutto di quelle dei giovani lungo il loro percorso di crescita; un film educativo, che verrà proiettato anche nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi.

Effetto Luce per Garofoli Porte

Il nuovo stabilimento della Garofoli Porte, progettato dall’Arch. Enzo Eusebi nasce sotto il segno della luce, con un progetto illuminotecnico curato e realizzato da Effetto Luce.

L’illuminazione esterna segue l’alternanza di strutture dell’edificio. La luce radente pone in evidenza la superficie materica della porzione di facciata rivestita in sughero; il parallelepipedo dell’ingresso è evidenziato da una linea di luce sottile e minimale; per la sezione di edificio in cristallo l’illuminazione è stata posizionata all’interno, così da produrre un effetto lanterna.

Le diverse aree sono in contrasto tra loro, ma al contempo complementari poiché in tutti i casi la luce è volta a leggere i volumi della struttura.

Gli ambienti interni sono stati illuminati da un prodotto speciale incassato nel controsoffitto in legno. La sorgente puntiforme LED è arretrata rispetto alla linea del soffitto, in modo da dare un’illuminazione puntuale e al tempo stesso molto confortevole data l’assenza di abbagliamento. Con le sorgenti nascoste alla vista gli unici protagonisti sono la luce e gli spazi.

Ambienti curati, giusta atmosfera, adatta ai vari contesti e ai diversi momenti della giornata, affinché le persone vivano gli interni con il massimo comfort, benessere ed emozioni.